Gianluigi Buffon International - Juventusworld 1897

This Board is dedicated to Gianluigi Buffon, the best Goalkeeper in the World, to his Club Juventus Turin and also to the Italian National Team

It is currently 4. Dec 2016, 23:17

All times are UTC + 1 hour




The Team of Gianluigi Buffon International had an unforgettable Time in Liechtenstein.
Special Thanks to Gigi Buffon and the Italian National Football Team for this great Evening!

See you soon in Turin!

# STAFF


Il Capitano



Post new topic Reply to topic  [ 1 post ] 
FollowersFollowers: 0
BookmarksBookmarks: 0
Views: 99

AuthorMessage
 Post subject: Atalanta - Juventus 0:2
#1PostPosted: 6. Mar 2016, 17:18 
Offline
VIP
User avatar
 Profile

Joined: 08.2014
Posts: 1652
Cash on hand: 34,690.15 Juvetaler

Thanks: 0
Thanked: 1 time in 1 post
Gender: Male
Kinder: 0
Sternzeichen: Wassermann .
Favorit: Gigi Buffon .
Herkunft: Italy .
Browser: Firefox .
L'Atalanta fa 13, la Juve fa il suo. Nel senso che la squadra di Edy Reja, che riesce a evitarsi la camminata da Bergamo a Gorizia (se avesse vinto lo avrebbe fatto), arriva a 13 partite (nelle quali ha ottenuto solo sei punti) senza vittorie, mentre la Juve tiene sempre a distanza di sicurezza il Napoli e fa sua la diciassettesima vittoria nelle ultime 18 partite (l'unico pareggio, lo 0-0 di Bologna). Buffon resta imbattuto (sale a 836 minuti), qualche titolare (Alex Sandro) tira il fiato e c'è gloria, offensiva, per Barzagli e Lemina che firmano il successo. La Juve dà una prova di forza incredibile. Gioca una partita senza particolari sussulti, ma la sblocca nel primo tempo e la chiude nel finale con una straordinaria giocata di Lemina quando l'Atalanta (solo 26 gol fatti) prova a spingere con la forza fresca dei cambi e un modulo più spregiudicato spinta dai suoi tifosi (quasi tutti col giubbotto mimetico donato dal club agli abbonati). Niente da fare, Reja deve arrendersi ancora e guardarsi, come tutte le pericolanti, dai progressi del Frosinone che tiene in tensione cinque-sei squadre.

Allegri, privo di Chiellini, sceglie la difesa a quattro con Lichtsteiner ed Evra accanto a Barzagli e Bonucci. Davanti c'è Pereyra a supportare Dybala (che spazia spesso sull'esterno, quasi da ala destra) e Mandzukic a digiuno nel 2016. Reja osa un po' lanciando l'Under 21 Monachello accanto a Borriello, due punte pure quindi, e tenendo in panchina Diamanti (non al meglio). Tanto movimento per il giovane attaccante, ma è stretto nella morsa dei mostri sacri della difesa. Buffon ci mette 11 minuti a battere il record di imbattibilità dell'atalantino Pinato è proprio al minuto 11 la Juve ha la prima occasione: combinazione Pogba, Pereyra, Khedira ma sul tiro del tedesco si oppone Sportiello sul suo palo. Anche l'Atalanta esce dal guscio, ma il tiro di Cigarini è debole. La Juve gioca con molta serenità, concedendosi forse qualche numero di troppo (vero Pogba?), davanti a un'Atalanta pronta a colpire solo in ripartenza, ma al 24' passa: corner di Dybala, testa di Mandzukic che pesca Barzagli tutto solo davanti alla porta, il difensore toscano, forse il migliore nella prima parte, segna senza difficoltà con la difesa nerazzurra immobile. La reazione c'è, immediata: Borriello manda a crossare Dramè da sinistra, ma Conti in scivolata arriva in ritardo, anche Khedira arriva in ritardo su un ottimo invito di Dybala, molto più in versione assist man. Al 40' l'ultima occasione per stravolgere l'imbattibilità di Buffon è per De Roon pescato da un Borriello in continuo movimento, ma il portiere della Nazionale blocca.

L'Atalanta esce dagli spogliatoi più carica e aggressiva ma due situazioni pericolose vengono risolte di testa da Mandzukic e Bonucci. La Juve non accelera, prova a farlo ogni tanto Dybala che parte a tutta centralmente ed è imprendibile, ma è sempre solo e non trova compagni che lo seguono. Troppo statico e ancora fuori condizione Pereyra (poi sostituito da Alex Sandro), troppo lezioso Pogba. Reja cambia un po' tutto inserendo prima D'Alessandro (per Conti), poi Raimondi (per Monachello che si è sbattuto ma ha sempre inciampato nella solidità degli uomini in rosa) e infine Diamanti (per Cigarini mai domo). Cambia moduli e vuole più brillantezza sulle fasce e maggiori rifornimenti per Borriello che, comunque, crea sempre apprensione. Diamanti accende lo stadio, ma Lemina (entrato come primo cambio per Khedira) spegne tutto l'entusiasmo con una giocata da campione è un gran tiro d'esterno destro. Mandzukic fa un numero, serve il gabonese che scarta tutti e fulmina Sportiello. La marcia della Juve può continuare.


Image

_________________
Image


Top
 
Similar topics
» NEWSJuventus 3-1 Atalanta
» NEWSJuventus Turin - Atalanta Bergamo 3:1 (2:0)
» NEWSJuventus - Atalanta 3:1

Display posts from previous:  Sort by  
Post new topic Reply to topic  [ 1 post ] 

All times are UTC + 1 hour



You cannot post new topics in this forum
You cannot reply to topics in this forum
You cannot edit your posts in this forum
You cannot delete your posts in this forum
You cannot post attachments in this forum

Jump to:  
© phpBB® Forum Software | Design phpbb.so phpBB3 free Forum by UserBoard.org | All Rights Reserved.
Designed by Juventusworld 1897