Gianluigi Buffon International - Juventusworld 1897

This Board is dedicated to Gianluigi Buffon, the best Goalkeeper in the World, to his Club Juventus Turin and also to the Italian National Team

It is currently 8. Dec 2016, 17:01

All times are UTC + 1 hour




The Team of Gianluigi Buffon International had an unforgettable Time in Liechtenstein.
Special Thanks to Gigi Buffon and the Italian National Football Team for this great Evening!

See you soon in Turin!

# STAFF


Il Capitano



Post new topic Reply to topic  [ 1 post ] 
FollowersFollowers: 0
BookmarksBookmarks: 0
Views: 96

AuthorMessage
 Post subject: Croazia-Italia 1-1
#1PostPosted: 12. Jun 2015, 22:45 
Offline
 Profile

Joined: 01.2014
Posts: 243
Cash on hand: 8,065.15 Juvetaler

Thanks: 1
Thanked: 1 time in 1 post
Gender: None specified
Kinder: 0
Sternzeichen: Waage .
Herkunft: Italy .
Browser: Explorer .
R & S Lieblinge: keine
Buon pari, ma tanti sprechi a Spalato: Buffon para un rigore al centravanti dell'Atletico che poi firma il vantaggio con gli azzurri impegnati a protestare per un gol regolare annullato a El Shaarawy. Pari del laziale, poi Pellè, il Faraone e Parolo falliscono il sorpasso

Cuore e cerotti. Il sorpasso alla Croazia non riesce, ma l’Italia strappa un apprezzabile 1-1 a Spalato e si fa premiare dalla Norvegia, che non batte l’Azerbaigian: secondo posto nel girone confermato, strada verso Euro 2016 in discesa. L’imbattibilità dell’era Conte è preservata, la striscia di risultati utili consecutivi nelle qualificazioni europee e mondiali si allunga a 46. E considerando le assenze e le occasioni avute, il c.t. della Nazionale andrà a Ginevra per l’amichevole col Portogallo forte di qualche certezza in più.

BUFFON PARA-RIGORI — Si comincia in un’atmosfera surreale, con le voci dei giocatori a squarciare il silenzio dello Stadion Poljud. Porte chiuse per la sanzione agli slavi dopo i fatti di San Siro, ma chi teme che la gara possa nascere sonnolenta è subito smentito. Merito, si fa per dire, di Astori, che mette subito giù Srna in area e consegna un rigore a Mandzukic. Corre il minuto 7, di certo Mario non pensa a un eventuale futuro juventino mentre calcia, ma Buffon gli blocca la debole conclusione dal dischetto.

A TUTTO MANDZUKIC — L’ariete del 4-2-3-1 di Kovac è l’uomo su cui gravita tutto il primo tempo. È lui, infatti, a portare avanti la Croazia all’11’ deviando un porta un assist di Rakitic, ma l’azione del gol è da teatro dell’assurdo, perché cinque italiani (El Shaarawy, De Silvestri, Marchisio, Bonucci e Pellè) stanno protestando col guardalinee per la rete ingiustamente annullata al Faraone un istante prima, decisione motivata da un fuorigioco che non c’è. Azzurri furiosi con l’arbitro Atkinson, Buffon (che poi si farà male a un ginocchio rimediando dieci punti di sutura e all’intervallo sarà sostituito da Sirigu) viene ammonito per proteste. E passiamo dal trionfo all’abisso in un attimo. Ma c’è sempre Mandzukic, nel bene e nel male: al 35’ salta col braccio alto e regala un penalty agli azzurri su azione da palla ferma, situazione che i croati soffrono, dando a Candreva la chance di pareggiare. Cucchiaio da brividi e 1-1.

LA SVASTICA — In mezzo, l’infortunio grave a De Silvestri (preoccupante distorsione al ginocchio, subentra De Sciglio), che s’immola per negare il gol a Kovacic. E un’Italia che alterna il 4-3-3 al 4-1-4-1 quando attacca, mentre la Croazia affida a Rakitic la regia in assenza di Modric. Tra il primo e il secondo tempo, la Uefa fa cancellare una grossa svastica, disegnata sull’erba da qualche imbecille infiltratosi chissà quando: altre sanzioni in arrivo, altro capitolo della guerra infinita tra gli ultrà locali e la federazione.

PAROLO E RAKITIC SPRECANO — Al rientro dagli spogliatoi, Pirlo è più in partita e prova anche il tiro, senza fortuna. L’Italia sale di colpi e crede nel colpaccio: Candreva va via con un numero sulla destra, l’attivissimo El Shaarawy corregge per Parolo ma il centrocampista tira debolmente, come avevano fatto il milanista e Pellè nel primo tempo, graziando ancora Subasic. Per loro fortuna, gli azzurri non pagano dazio per gli sprechi, visto che anche Rakitic sbaglia mira da ottima posizione, dopo un’azione insistita di Perisic.

ROSSO A SRNA — Dentro Ranocchia per El Shaarawy, Conte si concede un pizzico di 3-5-2 per i dieci minuti finali. E prima che Atkinson mandi tutti a casa, Srna fa ciò che un capitano non dovrebbe mai fare, ovvero perdere la testa: due fallacci su Marchisio, il secondo gli costa l’espulsione per doppio giallo. Non c’è tempo per approfittarne, l’Italia pareggia. La rivedremo a settembre. Ma non da rimandata, perché l’esame di Spalato è stato superato.


Image


Top
 
Similar topics
» NEWSItalia - Germania 0:0
» NEWSMacedonia - Italia 2:3
» NEWSItalia - Spagna 1:1
» NEWSItalia - Finlandia 2:0

Display posts from previous:  Sort by  
Post new topic Reply to topic  [ 1 post ] 

All times are UTC + 1 hour



You cannot post new topics in this forum
You cannot reply to topics in this forum
You cannot edit your posts in this forum
You cannot delete your posts in this forum
You cannot post attachments in this forum

Jump to:  
© phpBB® Forum Software | Design phpbb.so phpBB3 free Forum by UserBoard.org | All Rights Reserved.
Designed by Juventusworld 1897