Gianluigi Buffon International - Juventusworld 1897

This Board is dedicated to Gianluigi Buffon, the best Goalkeeper in the World, to his Club Juventus Turin and also to the Italian National Team

It is currently 5. Dec 2016, 03:21

All times are UTC + 1 hour




The Team of Gianluigi Buffon International had an unforgettable Time in Liechtenstein.
Special Thanks to Gigi Buffon and the Italian National Football Team for this great Evening!

See you soon in Turin!

# STAFF


Il Capitano



Post new topic Reply to topic  [ 1 post ] 
FollowersFollowers: 0
BookmarksBookmarks: 0
Views: 92

AuthorMessage
 Post subject: Juve, Higuain vale una follia: 98 milioni sul muro Napoli
#1PostPosted: 15. Jul 2016, 10:24 
Offline
VIP
User avatar
 Profile

Joined: 08.2014
Posts: 1652
Cash on hand: 34,690.15 Juvetaler

Thanks: 0
Thanked: 1 time in 1 post
Gender: Male
Kinder: 0
Sternzeichen: Wassermann .
Favorit: Gigi Buffon .
Herkunft: Italy .
Browser: Firefox .
La Juve ha in testa Gonzalo Higuain da anni, adesso è giunto il momento di osare: proprio in queste ore crescono e si intrecciano le mosse propedeutiche alla super-offerta che il club bianconero porterà lunedì al Napoli. La situazione è in completo divenire. Ed è accesa. Rovente.

Dopo alcune settimane d’incubazione, infatti, la società di corso Galileo Ferraris ha deciso di avvicinarsi il più possibile alla clausola da 94,5 milioni di euro che (a sentire l’entourage del giocatore) è ancora valida, viva. E proprio quest’aspetto dà forza ai bianconeri, visto che il Pipita potrebbe trovare un acquirente anche più avanti. Ovviamente il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis parte da una posizione rigida: lui non vuole privarsi del suo goleador e ancor più cedendolo a una rivale italiana, anche se sa bene che l’argentino non rinnoverà il contratto in scadenza nel 2018. Al massimo preferirebbe venderlo all’estero, ed è anche per questo che è emersa l’offerta dell’Arsenal (60 milioni più Giroud). Insomma il muro azzurro è alto, altissimo.

Eppure in casa-Juve non demordono. Anzi, fanno molto conto sull’appuntamento di lunedì in Lega tra l’ad bianconero Beppe Marotta e il presidente azzurro per discutere del trasferimento di Roberto Pereyra in Campania. Siamo ai dettagli di un’operazione che pesa 18 milioni di euro ed è singolare che tra i due club il dialogo proceda da giorni, nonostante il macigno-Higuain. Singolare non per l’ottimo rapporto che lega le due parti ma perché dietro all’ex giocatore dell’Udinese che Sarri ha inquadrato come innesto importante c’è sempre stato e c’è tuttora la figura imponente del Pipita.

E’ storia dei giorni scorsi la scontentezza espressa dal fratello-manager di Gonzalo, Nicolas, storia che ha fatto il giro del mondo. Ed è fin troppo ovvio l’apprezzamento del tecnico bianconero nei confronti dell’argentino, il classico uomo che avvicinerebbe la Juventus all’idea di poter toccare quella Champions sfiorata nella finale con il Barcellona. Insomma, Allegri ha individuato nel Pipita l’uomo giusto ma lo spartiacque di una faccenda che non sarà brevissima e nemmeno semplice è che il Pipita stesso si è messo in testa l’idea di andare a giocare la Champions altrove, con l’idea di vincerla. Nella testa dell’argentino c’è quindi un assenso di massima, ma è chiaro che il percorso sarà denso di dettagli da intavolare.

Ecco, i dettagli. Fatti di giocatori, soldi già incassati e disponibilità economiche che - nel caso - verranno messe sul tavolo della trattativa dal club bianconero in una sorta di extrabudget per poter acchiappare un numero 1. Detto che la Juventus cercò Higuain già due anni prima che il Pipita andasse a Napoli (e pure in quell’estate stessa quando poi prese Carlos Tevez), ecco i particolari... economici: incassati 30 milioni dalla recompra di Morata, considerando più che possibili i 25 milioni di entrata per Zaza in direzione-Wolfsburg e il discorso Pereyra (valutato 18 milioni), ecco che i bianconeri avrebbero il «tesoretto» per avvicinarsi sempre di più alla clausola rescissoria, considerando anche Lemina in uscita e valutato 15 milioni. Tesoretto che verrebbe poi farcito dando fondo ai non pochi utili del club. Il gradino finale, poi, potrebbe essere... scalato considerando alcuni interessamenti del club partenopeo per giocatori juventini: al Napoli piace Rolando Mandragora, il baby ex Genoa sul quale si sono mosse West Ham e Tottenham. Non solo: Maurizio Sarri ha ovviamente ripensato a Daniele Rugani, che la Juve non è disposta a mollare ma che l’arrivo di Benatia potrebbe spingere altrove in prestito. 7,5 per 4 anni Ma il discorso centrale è sempre quello e riguarda proprio il Pipita. Al momento non è cominciata una vera e propria trattativa ma è chiaro che al giocatore verrebbe corrisposto uno stipendio adeguato alla situazione. Quale? Sette milioni e mezzo di euro per quattro anni, cifra che lo stesso De Laurentiis propose al campione argentino per allungare il contratto ma sentendosi opporre un secco rifiuto vista la volontà pari allo zero del club di abbassare il costo della clausola rescissoria. Ed è proprio qui il confine: la Juve vuole arrivare a quei 94,5 milioni per portarlo a sé; il Napoli vuole resistere. Tutto è in divenire, come lo fu nei giorni in cui la Juve propose 30 milioni per Hamsik e De Laurentiis rifiutò. Ora il muro crollerà o resisterà ancora? Domandona.


Image

_________________
Image


Top
 
Similar topics
» NEWSHiguain’s brother wants showdown with Napoli president
» NEWSHiguain wants to win as 'many titles as possible' with Juve

Display posts from previous:  Sort by  
Post new topic Reply to topic  [ 1 post ] 

All times are UTC + 1 hour



You cannot post new topics in this forum
You cannot reply to topics in this forum
You cannot edit your posts in this forum
You cannot delete your posts in this forum
You cannot post attachments in this forum

Jump to:  
© phpBB® Forum Software | Design phpbb.so phpBB3 free Forum by UserBoard.org | All Rights Reserved.
Designed by Juventusworld 1897