Gianluigi Buffon International - Juventusworld 1897

This Board is dedicated to Gianluigi Buffon, the best Goalkeeper in the World, to his Club Juventus Turin and also to the Italian National Team

It is currently 11. Dec 2016, 05:07

All times are UTC + 1 hour




The Team of Gianluigi Buffon International had an unforgettable Time in Liechtenstein.
Special Thanks to Gigi Buffon and the Italian National Football Team for this great Evening!

See you soon in Turin!

# STAFF


Il Capitano



Post new topic Reply to topic  [ 1 post ] 
FollowersFollowers: 0
BookmarksBookmarks: 0
Views: 107

AuthorMessage
 Post subject: Zaza: "Voglio restare alla Juventus"
#1PostPosted: 27. Mar 2016, 12:52 
Offline
 Profile

Joined: 01.2014
Posts: 243
Cash on hand: 8,065.15 Juvetaler

Thanks: 1
Thanked: 1 time in 1 post
Gender: None specified
Kinder: 0
Sternzeichen: Waage .
Herkunft: Italy .
Browser: Explorer .
R & S Lieblinge: keine
Image


COVERCIANO (ITALIA) - Simone Zaza, l’ottimo secondo tempo dell’Italia fa immaginare che sarà titolare con Insigne.

Sono soddisfatto, anche Bernardeschi e Insigne sono stati molto bravi. Normale che ognuno voglia andare all’Europeo ma siamo consapevoli che il gruppo è solido. Paura di non avere più la Nazionale perché gioco poco alla Juve? Sì, se vogliamo chiamarla così... Quello di Conte è un ragionamento giusto, anche se io faccio parte di una grande squadra al primo anno e sapevo che avrei trovato difficoltà. La Nazionale è sempre stata un grande stimolo perché ho cercato di sfruttare le occasioni e di fare gol.

Il suo futuro sarà all’estero?

Io sono della Juve e vogliamo vincere lo scudetto. Poi penseremo al futuro. Normale che mi dispiaccia che Conte vada via: lui mi ha dato tanto, non dimentichiamo che quando sono stato convocato per la prima volta in Nazionale ero appena arrivato in A. Gli sarò sempre riconoscente.

Tu e Immobile vi eravate definiti la coppia ignorante, ma tu sei molto salito di livello: sei risultato decisivo spesso. Ti senti più maturo?

Sicuramente sì. E’ anche normale perché arrivi in una grande squadra e c’è un’altra atmosfera. All’inizio infatti ho avuto difficoltà per ambientarmi e capire come funzionava. Certo, devo migliorare un po’ la mia foga, devo crescere ancora. Con Immobile ho parlato dopo il derby e lui aveva capito subito di essersi fatto male: peccato perché stava facendo bene e aveva segnato bei gol. Spero che possa rientrare presto e fare bene: qui ci può stare benissimo.

Nei tuoi movimenti a Udine si è rivisto il lavoro del Sassuolo, vero?

Mi sono trovato bene in quel tridente: l’eredità di Di Francesco conta, ma le tre punte di Conte sono un po’ diverse.

Ora c’è un’amichevole importante a Monaco: per voi juventini è una rivincita dell’amarezza contro il Bayern?

Mah, noi abbiamo giocato con il Bayern ma era Champions... In ogni caso vogliamo andare a Monaco per vincere. Personalmente la penso così: non ho giocato ma ho sofferto anche io. Conte ci ha insegnato molto in questi due anni da ct. Noi non possiamo permetterci di essere solo una selezione, ma dovevamo e dobbiamo diventare squadra per mettere in difficoltà le avversarie. La partita con la Spagna ha aumentato la consapevolezza, ora vediamo la Germania, ma io non vedo una squadra tanto superiore.

Nella Juve ha giocato meno di tutti, ma ha la media gol più alta: è ancora disposto a fare un anno così o preferisce andare all’estero?

Non ho paura: la società a gennaio mi ha bloccato e anche io non volevo andare via. Sento di poterci stare, di poter dare tanto a una grande squadra e andare via sarebbe stata una sconfitta. Poi a nessuno piace stare in panchina. L’estero? Ora sono della Juve e prima di pensare a un’altra squadra vorrei affermarmi e diventare un gran giocatore, poi si vedrà.

Ha chiesto consigli a con Conte sul futuro?

No, di questo non abbiamo mai parlato e lui non mi ha mai dato certezze sul mio impiego qui. Ma per come lo conosco preferirebbe che si giocasse di più. La mia è stata una scelta personale. Discriminati dagli stranieri voi attaccanti italiani? Io sono di parte, ma la Juve ha ottimi attaccanti ed è normale che si fatichi a trovare spazio... Di solito giocano i più e quindi dobbiamo ancora migliorare.

Ha parlato della sfida scudetto con Insigne?

Con Lorenzo siamo amici: battute e presa in giro scappano di sicuro. Il campionato è molto equilibrato e la sfida con il Napoli sarà dura fino alla fine.


Top
 
Similar topics
» NEWSChiellini alla carica: "Juventus, non fermarti..."
» NEWSAllegri: "Ho detto a Morata di restare alla Juventus..."

Display posts from previous:  Sort by  
Post new topic Reply to topic  [ 1 post ] 

All times are UTC + 1 hour



You cannot post new topics in this forum
You cannot reply to topics in this forum
You cannot edit your posts in this forum
You cannot delete your posts in this forum
You cannot post attachments in this forum

Jump to:  
cron
© phpBB® Forum Software | Design phpbb.so phpBB3 free Forum by UserBoard.org | All Rights Reserved.
Designed by Juventusworld 1897